Archivi tag: Gabriele Basilico

Scritto 10

Eduardo Chillida: Gravitación. Elogio del agua, 1987.

Scrivere: tracciare filari di una vigna; piantumarla.
Affidare all’andirivieni dello scrivere il ritmo dei pieni e dei vuoti, del detto e del taciuto.

Fotografie di Mario Giacomelli (l’arata campagna marchigiana).

Una cadenza come di opifici (fotografie di Gabriele Basilico) fervidi in giorni e giorni pur faticosi o ingiusti.

Scrivere: Wanderung durch die Landschaften des Alltags; Kadenz des Gehens.
E allontanarsi (finalmente!) da sé stessi: dimenticarsi.

Breve saggio “a due ante”

(Desidero che questo scritto sia come le due ante di un dittico da aprire per cominciare la lettura e da richiudere a lettura ultimata: le due parti si richiamano tra di loro).

PRIMA ANTA: ARCHITETTURE INDUSTRIALI DI BERND E HILLA BECHER

Fotografano stabilimenti minerari, gasometri, serbatoi dell’acqua, ponti per il manovramento dei treni, altiforni.

Continua a leggere Breve saggio “a due ante”