Archivi tag: gorazd kocijančič

Quaderni di Traduzioni (XXVIII)

Quaderni di Traduzioni
XXVIII. Agosto 2016

Jaša-Bloom-Jeromo-Zodo-Contemporary-Gallery-Milano-2011-image-courtesy-of-the-artist

__________________________
Poesia Slovena Contemporanea
__________________________

Annunci

Per metà del cielo

cielo

Miljana Cunta

Miljana Cunta, giovane autrice slovena, dopo aver diretto dal 2006 al 2009 il programma del Festival Internazionale di Letteratura di Vilenica, ha riscosso un notevole successo di pubblico e critica con la sua prima raccolta, Za pol neba (Per metà del cielo), edita nel 2010 da Študentska Založba di Lubiana. L’occasione di conoscerla è data dalla pubblicazione di Per metà del cielo in edizione italiana, da parte di Thauma Edizioni, nella traduzione di Michele Obit, volume da cui viene proposto anche un frammento dell’introduzione a cura di un altro finissimo intellettuale sloveno, Gorazd Kocijančič. (ft)

Continua a leggere Per metà del cielo

Trenta scalini e noi due non ci siamo

Gorazd Kocijančič
Michele Obit

Scrive Gorazd Kocijančič presentando la sua raccolta di poesia ‘Trideset stopnic in naju ni’ (Trenta scalini e noi due non ci siamo) pubblicata a Lubiana nel 2005: “La morte è sempre di più l’unico mio interesse, come per tutti gli uomini che non si stancano di dimenticare l’evidente: perché si avvicina e – almeno in certa misura – prevarrà. La morte in tutte le sue maschere. «Naturali» e violente. Continua a leggere Trenta scalini e noi due non ci siamo