Archivi tag: nathanael west

Note di lettura (IX) – Nathanael West

Nathanael West, A Cool Million

Antonio Scavone

Nathanael West

Il sogno di un milione

      Che succede in una contea del Vermont, precisamente a Ottsville, negli anni ’30, quelli della grande depressione economica che colpì l’America? Niente di eccezionale, se non un’indigenza diffusa, un’esistenza grama, i soliti sogni di grandezza della provincia americana.
     Lemuel Pitkin è un diciassettenne di belle speranze, vive con la madre, la vedova Sarah Pitkin, in una tipica casa col portico ma su quella casa grava un’ipoteca che Lemuel non riesce a riscattare e l’unico altro bene di cui dispongono, lui e la madre, è la vecchia mucca Sue che fornisce almeno un po’ di latte, burro e formaggio per sostenere una famigliola tanto bisognosa. I vicini sono gentili e pieni di belle parole e di citazioni auliche ma anche loro versano nelle stesse condizioni di precarietà – anche la coetanea miss Betty Prail – e bisogna inventarsi qualcosa di positivo per scongiurare quella situazione di povertà e propiziarsi un’esistenza e soprattutto un futuro più fruttuosi. Continua a leggere Note di lettura (IX) – Nathanael West