Archivi tag: orsola puecher

Una notte sul Monte Stella

Milano, Via Broletto 39 prima e dopo i bombardamenti del 15-16 agosto 1943.

Milano, Via Broletto 39
prima e dopo i bombardamenti del 15-16 agosto 1943.

Orsola Puecher

Negli anni sessanta una bambina per mano al suo papà andava ogni tanto sul Monte Stella. Si fermavano un poco prima di prendere l’Autostrada dei Laghi verso Casnate, dov’era una casa di vacanza, in affitto, con un grande parco inselvatichito. Scendevano dalla Flaminia coupé, grigio metallizzato, usata, e, inerpicandosi per i gradoni spogli, con qualche stecchiolino striminzito di albero rachitico qui e là, salivano sulla strana collina, che, arrivati in cima, a quella bambina sembrava altissima. Anche l’aria era diversa, più fresca, più ventilata. Sotto le case rimpicciolite, le auto lontane, la planimetria della città che si stendeva remota nella foschia, con qualche cuspide in lontananza, il Pirellone, la Torre Velasca, la Madonnina, d’oro sulla sua guglia, come fossero un altrove lontano e rarefatto. Qualche volta se il cielo era limpido si vedevano i picchi innevati delle Alpi a corona. Il Monte Rosa.

(continua a leggere qui)

Aiutami a parlare della cenere di un cuore

Orsola Puecher

“Par chacun de vos mots
si brillants dans votre or
aide-moi à parler
de la cendre d’un cœur.”

(Jean Cayrol)

Ogni anno il 27 Gennaio mi attende il dovere di commemorare il Giorno della Memoria, rinnovando una sofferenza che solo chi ha avuto delle vittime del Nazifascimso fra i suoi familiari può comprendere profondamente. Ma mai come quest’anno occorre raccontare della cenere di un cuore, per strappare la memoria alla retorica, all’abitudine e all’intento strisciante di svilire, ridicolizzare e ⇨ falsificare la storia, per poi più facilmente rimuovere e dimenticare. Mai come ora è necessario ricordare, mai come in questo momento i valori della Costituzione Repubblicana, nata dalla Resistenza e dalla lotta al Nazifascismo, sono quotidianamente usurpati e seriamente minacciati.

(Continua a leggere qui)

______________________________
Qualche articolo correlato presente su Rebstein:
Mai scenda il silenzio
La giornata delle memorie
Pavel FriedmanLa farfalla
Paul CelanTodesfuge
______________________________