Archivi tag: reb stein

Apokalypsis cum figuris – Reb Stein

Yves Tanguy, Dehors, 1929
(Yves Tanguy, Dehors, 1929)

Da: Quaderno 2005 (inedito)

I. Apokalypsis cum figuris

Percorriamo strade segnate
sulla pagina nuda di un grido.

(Meridiane)

Presagi di neve
trascorrono sui muri di meridiane spente.

Si ricompone come voce nell’onda
la stagione recisa confusa in pollini di luna

il tempo di una parola fatta grido
che sbarra il varco alla stella delle dune
e la piega ove si tacita la sete –

notturno intagliato nella sabbia delle labbra.
Continua a leggere Apokalypsis cum figuris – Reb Stein

Il codice delle sabbie (I) – Reb Stein

Reb SteinIl codice delle sabbie (Opus Postumum)

Dice lo straniero nel deserto: “Ogni cosa
al mondo mi è nuova”. E la nascita del suo
canto non gli era meno straniera.

Saint-John Perse

L’OBLIO DELL’EVENTO (1998)

Sul bordo di astri ombrosi

I

Lingue notturne cumulano dal futuro macine di canti
per te che segui pupille non ancora cieche
sul bordo di astri ombrosi
Continua a leggere Il codice delle sabbie (I) – Reb Stein