Archivi tag: tempo di silenzio

Note di lettura (III) – Luis Martín-Santos

Antonio Scavone

Parole da negare

     Mancano i topi nel laboratorio per la ricerca contro il cancro e il biologo Pedro deve procurarseli in una Madrid difficile e ostile, pronta a ghermire e a straparlare. È questo l’oggetto e il compito del romanzo “Tempo di silenzio” scritto nel 1962 da Luis Martín-Santos e pubblicato in Italia da Feltrinelli nel 1970 nella finissima traduzione di Enrico Cicogna.
     Dà l’idea di essere un romanzo tortuoso, spregevole per gli ambienti e le persone che evoca, scritto forse con malanimo e controvoglia, come per obbedire a un’insofferenza mai sanata, a un’indignazione mai lenita, lasciata al suo destino turpe e inconcluso per una superiore volontà distruttiva. Ma le idee o le suggestioni che un romanzo suscita per una sua apparente aridità sono poi le stesse che ci consentono di trovare il bandolo del racconto e di apprezzarne il senso della narrazione e la sua fortuna letteraria. Continua a leggere Note di lettura (III) – Luis Martín-Santos

Annunci