Archivi tag: the snow man

Before the flood, 2

Immagine di Michele Guyot Bourg

 

 

Wallace Stevens

      L’uomo di neve

      Bisogna avere una mente d’inverno
      per osservare il gelo e i rami
      dei pini incrostati di neve;

      e avere patito tanto freddo
      per guardare i ginepri ricoperti di ghiaccio,
      gli abeti ruvidi nel distante riflesso

      del sole di gennaio; e non pensare
      alla miseria che risuona nel vento,
      tra le rade foglie,

      il medesimo suono della terra
      attraversata dal medesimo vento
      che soffia nello stesso spazio spoglio

      per chi in ascolto, ascolta nella neve,
      e lui stesso un nulla, guarda
      il Nulla che non c’è e il nulla che c’è.

(Traduzione di Nadia Fusini)

(continua a leggere qui)

The Snow Man di Wallace STEVENS – di Gianluca D’ANDREA

The Snow Man di Wallace Stevens

     Così Wallace Stevens in una lettera del 1944: “posso spiegare ‘The Snow Man’ come un esempio della necessità di identificarsi con la realtà in modo da capirla e goderla”. Il poeta parla dunque esplicitamente di una identificazione tra persona e realtà, opportunità presunta ma sentita come effettiva nel suo animo; siamo in presenza di un artefatto cerebrale, lucidamente estetico.
Nel 1975 George Steiner, riflettendo sull’opera di traduzione, parlò di necessità di rivivere l’atto creativo che aveva informato la scrittura dell’ “originale”.

Continua a leggere The Snow Man di Wallace STEVENS – di Gianluca D’ANDREA