Ce l’avete fatta!

Terezin

Sì, questa è casa vostra!
Grazie di cuore a tutti.

Grazie a

Viola Amarelli Roberto Corsi Abele Longo e Neobar
Fernanda Ferraresso e Carte Sensibili Alessandra Pigliaru
Natàlia Castaldi e Poetarum Silva Giacomo Cerrai
Words Social Forum Federica Galetto Greta Rosso
Enzo Campi Tiziana Tius LallaErre Trame di Pensieri Maurizio Manzo Francesca Canobbio Massimo Botturi Poetella
Rosario Campanile Alessandro Assiri Lisa Sammarco
Cristina Bove Fiorella D’Errico
Davide Ramanzini Francesco Forlani

e alle centinaia di amici blogger e lettori che si sono mobilitati, anche su facebook, per il ripristino di questo blog.

98 pensieri su “Ce l’avete fatta!”

  1. Alessadra Pigliaru stamane aveva postato un intervento intenso sul suo blog, io ho visto da lì della temporanea “censura”. Bentornati– Il buio, a volte, ha dell’incredibile.

  2. Grazie a tutti.

    Purtroppo non ho modo di seguire, ma nei prossimi giorni mi riprometto di linkare tutti coloro che si sono adoperati per il ripristino del blog.

    Avete dato una grandissima lezione nei fatti, civile e democratica, a ogni forma di oscurantismo censorio e di limitazione, a qualsiasi titolo, della libertà di pensiero e di espressione.

    fm

  3. bene!
    si ricomincia a lavorare per la letteratura e l’umanità.
    grazie, anche a nome mio e di tutti i collaboratori abituali di francesco per la mobilitazione generale e per l’immediata e decisiva solidarietà.

  4. Comme se po’ taglià ‘e scelle ‘e n’auciello
    e dicere: ‘A peosia nun vola cchiù.

    Comme se po’ luvà ‘o ppane ‘a dint’a vocca
    d’e critaure e dicere: ‘O grano nun cresce cchiù.

    Comme se po’ distruggere ll’umanità
    e dicere: ‘A vita è morta pe’ sempe.

    Comme se po’ mbruglià ‘o core
    e dicere: Ammore nun nasce cchiù.

    Comme se po’ fa chiagnere munno sano
    e dicere: ‘E llacreme so’ scumparute.

    Comme se po’ accidere ‘nu poeta
    e dicere: A poesia è morta.

    PS: nel ’79 Pino Daniele Cantava:
    Io sto vicino a te. E io con quanto sopra.

    Ancora Buon lavoro, ancora buona poesia.

  5. sono felice,Francesco, me ne andrò a letto fischiettando…
    Voglio bene a te e alla tua dimora non sai fino a quanto!
    Un abbraccio forte a te e a tutti noi!
    lucetta

  6. Ho molto temuto che sparisse questo straordinario libro collettivo. Ho temuto, ma ho anche sperato in un happy end. E, per una volta, le cose sono andate secondo giustizia.
    Ne sono felice.
    Un abbraccio a Francesco e a voi tutti.
    Marco

  7. La casa

    costruiscono una casa
    a mezzo isolato di distanza
    e io sto qui seduto
    con le tende abbassate
    a sentire i rumori,
    i martelli che piantano i chiodi,
    toc toc toc toc,
    e il canto degli uccelli, e
    toc toc toc toc,
    e vado a letto, mi tiro le coperte fino al mento;
    la stanno costruendo
    da un mese, presto avrà
    chi l’abita… dormendo, mangiando,
    amando, girando qua e là,
    ma chissà come
    adesso
    non è giusto,
    mi sembra una follia,
    gli uomini camminano sul tetto con la bocca piena di chiodi
    e io leggo di Castro e di Cuba,
    e la sera le passo davanti
    e la casa ha le costole visibili
    e dentro vedo gatti che camminano
    come camminano i gatti,
    e poi passa un ragazzo in bicicletta,
    e la casa non è ancora finita
    e la mattina gli uomini
    saranno di ritorno
    girando intorno alla casa
    con i loro martelli,
    e mi sembra che la gente non dovrebbe più costruire
    case,
    mi sembra che la gente dovrebbe smettere di lavorare
    e sedere in stanzette
    al primo piano
    sotto luci elettriche senza riparo;
    mi sembra che ci siano molte cose da dimenticare
    e molte da non fare
    e nei drugstore, nei market, nei bar,
    la gente è stanca, non ha voglia
    di muoversi, e la sera io sto là in piedi
    e guardo attraverso questa casa e la casa
    non ha voglia di essere costruita;
    tra i suoi fianchi vedo i colli purpurei
    e le prime luci della sera,
    e fa freddo
    e mi abbottono la giacca
    e sto là a guardare attraverso la casa
    e i gatti si voltano a guardarmi
    finché non mi sento in imbarazzo
    e riprendo il marciapiede verso il Nord
    dove comprerò
    sigarette e birra
    e ritornerò nella mia stanza.

    Charles B.
    con amore immenso.

    Un abbraccio fortissimo a Francesco
    e Tutti.

    Francesca

  8. la mattina presto le buone notizie sono ancora più buone :)
    mi viene da dire un bel miracolo questo ripristino, ma lo dico solo perché ho pochissima fiducia nelle persone (in generale, e in particolare in quelle che stanno dietro questi fattacci).

  9. Volevo riprendere a copiare un po’ del mio brogliaccio ma ho appena letto sulla mia board che finalmente rebstein è di nuovo in sella, e gli dedico con tutto il cuore il poco tempo che ho. Sono veramente molto sollevato, Francesco, e contento. Anch’io, per modo di dire, mi sono mobilitato, dopo aver letto della chiusura, jeri, da Marco Palasciano, e mi dispiaceva troppo perché non dessi anch’io il mio piccolo contributo – e non solo, e nemmeno, perché qui sopra sia stata ospitata l’indegna roba mia. Non so neanche che problema ci sia stato, nello specifico – purtroppo il mio accesso alla rete è severamente limitato, e non posso seguire quotidianamente tutto quello che vorrei. L’unica cosa che so è che la censura, in tutte le sue forme, mi disgusta: per anni ho lasciato scorrazzare lamer e presunti maligni infelici persecutori sul mio blog, decidendomi solo in casi estremi di limitarne gl’interventi; da ultimo, poi, ho addirittura eliminato la blacklist, non perché gradisca o gradissi certe uscite, ma perché mi dava disagio la questione in sé. Figùrati quanto mi abbia irritato la decisione di wordpress, presa per giunta a danno d’un’iniziativa meritoria come la tua. Purtroppo, data la piega ultimamente presa dalla rete, a causa specialmente dei social network, la gente è sempre più propensa a prendersi responsabilità virtuali di cui de visu et in praesentia sarebbe la primissima a vergognarsi. Spero con tutte le forze che una cosa del genere non si ripeta più. Un affettuoso saluto, d.

  10. Avevo letto della chiusura da Cristina e mi ero affacciata.
    Ma com’è che io lo vedevo?
    Era aperto e lei ancora non s’era accorta della bella novità.
    Evviva, esulto :)

  11. Beh, i dettagli non li conosco, ma voglio dire anch’io che TALORA (talora, per la miseria!) accade per merito di qualcuno qualcosa di bello e giusto insieme! E un grazie a FM!
    sercord

  12. = Lioni, 10 Gennaio 2013, ore 13:40 =
    Carissimi Amici,
    io sono un pessimo internauta e sto attraversando un periodo angoscioso per gravi problemi familiari.
    Ero disperato nel sapere che si volesse disperdere questo patrimonio di poesia, letteratura, amore, affettuosità – trattenute e fluenti dall’ immane sensibilità, dalla cristallina correttezza e dall’intelligenza luminosissima di Francesco Marotta.
    Ho alitato pensieri in ogni dove per questo risultato.
    Vi abbraccio:-).
    Vi auguro ogni bene, il vostro grato, affettuoso frequentatore, più che mai compiaciuto, Gaetano Calabrese – poeta errante dell’Irpinia – ma sempre debitore di attenzione verso tutti.

  13. Ringrazio di nuovo tutti, con affetto.
    Chiedo scusa a tutti coloro che si sono attivati e dei quali non riesco a recuperare i link – che pure vorrei inserire, e quindi vi prego di segnalarmeli.
    Purtroppo, non avendo un pc, intervengo da postazioni aleatorie che non sempre mi è possibile utilizzare.

    Un caro saluto.

    fm

  14. Francesco, sono commosso, ma non era per essere incluso nei ringraziamenti (che peraltro non mi spetterebbero, ché nulla ho potuto fare di oggettivo, sapendo tutto così tardi)! :-D Così mi fai sentire un po’ in colpa. Grazie per la visita, spero di essere più assiduo, d’ora in poi.

    [A proposito di niente, esiste modo di sapere che cosa di preciso è successo? Non vorrei annojare, ma la curiosità è grande].

  15. Adesso sì che è un buon anno!

    Non sapevo nulla perché non sono in facebook e ho avuto qualche giorno di isolamento… ma è bello sapere le due notizie in una!

    Abbracci a Francesco e a tutti! Con gioia!

  16. Alla domada di Davide non c’è ancora una risposta ufficiale (e credo non ci sarà mai), WP non mi ha comunicato niente nel merito dell’oscuramento del blog. Io ho fatto delle ipotesi, potrei quasi dire che ormai “so ma non ho le prove”, ma preferisco scriverne qui e darvene conto solo quando avrò salvato tutto il contenuto del sito: al prossimo “attacco” (prevedibile), non ci sarà petizione che tenga.

    Qualcosa ho già scritto nel mio primo commento, posso solo aggiungere che, secondo me, in questa faccenda WP in quanto tale c’entra solo marginalmente…

    Ancora un grazie immenso e un caro saluto a tutti.

    fm

  17. Sì, il salvataggio dell’ .xml o come si chiama è cosa di pochi secondi, l’avevo fatto anch’io, e avevo salvato tutto in una bozza di mail (quando ancòra avevo l’accùnt su hotmail), ché non si sa mai. Probabilmente ci sarà stata la segnalazione di qualcuno. Ma wp non ha tolto, dal blog, la parte incriminata? Avevo ipotizzato, da per me, che la riattivazione del blog dipendesse proprio da questo.

  18. Non leggo più ” Tra le mani un precipizio”
    Cara Dimora, prima che scomparisse avevo cominciato a leggere 2 Tra le mani un precipizio” di Ercolani: era veramente molto interessante; non l’ho potuto concludere perchè il giorno dopo era scomparso . avrei voluto riflettere meglio su alcune delle tesi , ma la cancellazione non me ne ha dato il tempo ( mannaggia a me che non ho salvato subito !!) adesso che siete, per fortuna, ancora leggibili posso vedere tutto il vostro archivio tranne questo articolo di Ercolani. Sono dispiaciutissima e mi domando se non si possa fare qualche cosa in merito, ciao
    ( e grazie per le tante riflessioni-immagini che risvegliate)

  19. ?
    Io “tra le mani un precipizio”, con tutt’e 32 le tesi della Zambrano lo trovo integro & leggibile, c’è anche come link ‘all’articolo precedente’, in alto a sinistra.

  20. Davide, non hanno tolto niente – l’intento era un *altro*…

    Quale interesse avrebbe mai WP a chiudere un blog da migliaia di lettori unici al mese, un blog letto in tutto il mondo e che gli assicura un traino pubblicitario (questo l’ho scoperto solo da poco) molto consistente?

    Pensa: non più tardi di dieci giorni fa (una settimana prima dell’oscuramento), mi hanno mandato il resoconto annuale sui “numeri” del blog e si sono anche complimentati per i risultati ottenuti (!?!)…

    La chiudo qui, per il momento; ma se qualcuno ha la pazienza di sfogliare le vecchie annate, una certa *idea* del *perché* se la farà autonomamente (e chiaramente)…

    fm

  21. ho ricevuto questa spiegazione con relative scuse da un certo Jackie di wordpress:

    Hi there,

    Thank you for getting in touch.

    That site was flagged by our automated anti-spam controls. We have removed the suspension notice.

    We greatly apologize for this error and any inconvenience it may have caused.

    Regards,

    Jackie

    Happiness Engineer | WordPress.com

    Dunque il sistema antispam avrebbe messo in guardina questo sito, come capita anche con alcuni commenti,non spam, che finiscono l, a volte.Speriamo non ricapiti! Saluto tutti, f

  22. un, due, tre… mah!

    1) L’unico lit-blog della galassia WP italiana?
    2) Due oscuramenti in un paio di settimane?
    3) Tre giorni per la riattivazione?
    4) Quattro giorni per un comunicato?
    5) E solo dopo centinaia di messaggi da parte di altri utenti WP?
    5) Qual è l’errore che ha indotto il sistema a bannarlo?
    6) Perché non viene indicato, in modo che possa essere corretto?
    7) Se era già stato corretto precedentemente, come mai si è verificato di nuovo?
    8) A quando il prossimo black out?

    9) Mah!

    fm

  23. Ringrazio di nuovo tutti e invito a leggere le riflessioni che Giacomo Cerrai ha scritto su tutta la vicenda

    http://ellisse.altervista.org/index.php?/archives/641-Sul-ritorno-della-Dimora.html#comments

    Mi scuso con Giacomo se non intervengo sul suo blog, ma per un altro mistero glorioso della rete non mi è possibile entrare nel commentario perché il mio indirizzo mail non viene accettato dal sistema.

    Una perplessità (en passant): sulla dimora vi sono centinaia e centinaia di link e tutti, indistintamente, rimandano a blog letterari, artistici, culturali…
    Se ce n’è uno infetto, perché non mi viene segnalato in modo che io possa eliminarlo?

    Mah!

    fm

  24. ho avuto qualche altro giorno di impossibilità ad entrare, non ho capito perché, dopo che la cosa si era aggiustata: misteri della rete e dei sistemi.
    mi sento sollevatissima, questa mattina. grazie!

  25. Gentile Francesco,

    sono felice che il blog sia stato riattivato e felice di aver contribuito.
    Ho provato a contattarla via mail nei mesi precedenti, ma senza esito.
    Avrei piacere di scriverle. Grazie, cari saluti

    daniele poletti

  26. Non ti conoscevo e non sapevo niente di quello che ti era accaduto, l’ho appreso solo oggi dal blog di Massimo Botturi e sono capitata qui…Sono felice che la luce abbia trionfato sull’oscurantismo censorio e che tu sia tornato “libero”…da ora in poi ti seguirò.
    ciao Pan

  27. Ci piacerebbe solo capire da che cosa o da chi è stata generata questa follia, anche perché, a quanto pare, potremmo esserne un giorno o l’altro vittime tutti. Ci è piaciuto comunque fare fronte comune contro quest’assurda e insensata avversità.
    Un abbraccio da parte della Redazione di Critica Impura

  28. Ciao Francesco, oggi, cliccando su uno dei link del tuo blogroll ho ricevuto una segnalazione di “Gravità alta” da parte dell’antivirus (free) AVG. Pare sia legato all’attivazione, da parte del sito linkato, di scripts provenienti dal sito di statistiche “www.mystat.ws”. Ovviamente mi è impossibile dire se si tratti di una minaccia reale o di un falso allarme. Tuttavia potrebbe costituire una spiegazione dell’accaduto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...