Un omicidio di stato

Nove anni di depistaggi, di menzogne,
di omissioni, di calunnie, di intimidazioni
per proteggere i massacratori
di Stefano Cucchi.

Leggi qui e qui.

Annunci

11 pensieri riguardo “Un omicidio di stato”

  1. e poi magari il caso Cucchi, o anche il caso Aldrovandi, sono solo punte di un iceberg: purtroppo questo paese in cui tante criminalità si fronteggiano, miete vittime (pensiamo solo ai numerosi suicidi nelle carceri-lager di tutta Italia: e le vittime sono sempre i più deboli. Non fossimo imbelli come siamo reagiremmo in modo costruttivo per impedire violenze e ingiustizie spaventose, per quanto silenziose

    1. nomi comuni di cosa

      tecniche pionieristiche
      fanno sembrare moderni
      fogli autunnali già morti,
      lasciati alla bontà degli archivisti
      alle ante dei loro armadi
      riempiti a nomi comuni di cosa

      Cucchi, Aldrovandi, Bianzino,
      si voglia in caso accertare
      se siano morti davvero

      (certi bastardi sono poliziotti)

      mediocrità è perdersi all’ombra
      di un crollo, più giovani i corpi
      e più flessibili sono, guariscono
      incassano meglio l’offesa
      fanno rabbia quei recuperi
      e non ci si diverte più

      (certi poliziotti sono bastardi)

      serve maggior fermezza,
      più giusto è un solo colpo,
      colpire al cuore risparmiando
      sul monte straordinari
      sui preventivi e le assoluzioni
      perché il fatto non sussiste, poi
      alette di pollo e coca cola

      (la scrissi circa un lustro fa, quando ero molto più incazzato di adesso)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.