Solidarietà per il Cinema America di Roma


Facciamo nostro e diffondiamo l’appello del Sindaco di Sant’Anna di Stazzema (Comune sede dell’Anagrafe nazionale antifascista) a proposito delle ripetute aggressioni fasciste nei confronti dei ragazzi del Cinema America di Roma.

Cara cittadina, caro cittadino,

siamo a dover commentare un altro grave episodio avvenuto in questi giorni con l’aggressione ai ragazzi e alla ragazza del Cinema America di Roma a Trastevere nei giorni scorsi. Non dobbiamo più sorprenderci e non basta indignarsi di fronte a persone che vogliono estirpare con la violenza un’idea ed una passione, che non riescono a concepire che possa esistere un luogo di cultura, di riflessione libera, plurale, aperta, che non riescono a tollerare la diversità.
Essere antifascisti per noi significa un impegno quotidiano di denuncia e di azione: vogliono farci abituare alla logica del più forte che appartiene a chi non ha altra ragione da spendere se non la violenza.
Essere antifascisti significa per noi essere democratici, dialogare, comprendere la pluralità del pensiero, sostenere tutti gli spazi dove si fa cultura. Essere antifascisti significa per noi credere in un futuro di progresso, di libertà, di civiltà che non può germogliare in una dimensione totalitaria, ma plurale.
Ci sono tante esperienze come quella del Cinema America: tante persone che non si arrendono al fatto che le nostre periferie siano spazi del degrado o dell’abbandono: siamo antifascisti perché crediamo che la cultura sia un argine alla barbarie.
Per questo sono vicino ai ragazzi del Cinema America e dico loro di non mollare.
Tutti i 44mila iscritti dell’anagrafe possono lanciare un messaggio.
Continuiamo a far crescere questo spazio della democrazia e del dialogo.

Il Sindaco di Stazzema
Maurizio Verona

Annunci

4 pensieri riguardo “Solidarietà per il Cinema America di Roma”

  1. Sono antifascista perché credo nella democrazia, nell’Uomo e nel pieno rispetto dei diritti umani: la Legge Scelba va applicata in tutto e per tutto. Tutti i rigurgiti provenienti dalle fogne vanno sedati e puniti, basta con questa merda che ha già distrutto l’Italia per vent’anni e l’ha trascinata in un conflitto distruttivo e immane. Basta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.